IL CAMMINO DI SANT'ANTONIO - Il Lungo cammino - L'Assidua

L'ASSIDUA

Una volta giunti al Santuario di Montepaolo, ci si reca dai frati, si fa apporre un timbro sulla credenziale e si richiede l’agognata e sudata Assidua.

L’Assidua è un attestato che certifica l’avvenuto pellegrinaggio e che viene personalizzato, apponendo il nominativo del pellegrino.

Si è voluto chiamare l’attestato Assidua perché questo è il termine che si usa da sempre per indicare la biografia di Sant’Antonio. La più antica si attribuisce a un anonimo frate francescano. In risposta alle richieste dei suoi confratelli e per obbedienza ai suoi superiori, egli compose la Vita prima o Assidua per la canonizzazione che avvenne nel 1232, a solo un anno di distanza dalla morte di Antonio. Nell'umile adempimento del suo obiettivo, l'autore rimase ignoto ma non il suo confratello che egli sinceramente venerava.

Con Il Cammino di Sant’Antonio si è ripercorsa la sua vita, seguendone le tracce, quasi a riscriverne la storia... la sua biografia…

Tenetela con cura e siatene orgogliosi! Ve la siete proprio meritata!

 Vai inizio pagina