IL CAMMINO DI SANT'ANTONIO - Lungo cammino - TAPPA 7

TAPPA 7: CASTEL MAGGIORE - BOLOGNA


Canale Navile
Canale Navile
Il Cammino procede lungo il Canale Navile che, nel tratto prospiciente la città, si presenta verde e lussureggiante. 

Finalmente si arriva a BolognaBologna la Turrita, per le sue tantissime torri; Bologna la Dotta, per la sua Università, la più antica del mondo; Bologna la Grassa, per la sua ricca cucina e l'accoglienza della sua gente; Bologna la Rossa, per la tonalità dei mattoni con cui sono costruiti i suoi palazzi. Questi sono alcuni appellativi con cui è stata definita nel suo passato recente e lontano. 
Vi sono poi alcuni simboli che la identificano: la fontana del Nettuno, le Torri pendentiPiazza Maggiore, la Basilica di San Petronio e quella di Santo Stefano,... Si susseguono, inoltre, edifici e monumenti di notevole valore storico ed artistico.

Fontana del Nettuno - Bologna
Fontana del Nettuno - Bologna
Qui ad Antonio sul finire del 1223, dopo la rivelazione a Forlì del suo sagace eloquio e l’invito dei superiori dell’Ordine a predicare nelle città e nei villaggi della Romagna, venne chiesto anche di insegnare teologia. Fu così che fondò il primo studentato teologico francescano.

Visualizza la descrizione dettagliata del percorso   -   Profilo altimetrico


Dislivello tappa: +150 m in salita e -50 m in discesa

Torna a Tappe

Vai alla tappa successiva


Visualizza la mappa a schermo intero

Legenda marcatori:

  • celeste indica luoghi sacri o religiosi toccati dal Cammino di Sant'Antonio o particolarmente significativi nelle vicinanze
  • rosa indica luoghi di interesse storico, artistico, culturale
  • giallo indica luoghi di accoglienza per il pernottamento e locali per le cene convenzionati con il Cammino di Sant'Antonio
  • rosso punti tappa o indicazioni di percorso
  • verde indica ristoranti/bar e punti in cui è possibile trovare cibo


 Vai inizio pagina